lunedì, Giugno 17, 2024
HomeStile di vitaArredamento e DesignMobili ecosostenibili: una scelta vincente per la casa e per il pianeta

Mobili ecosostenibili: una scelta vincente per la casa e per il pianeta

Il nostro pianeta ci offre tutto ciò di cui abbiamo bisogno per vivere: cibo, acqua, aria pulita e un ambiente naturale unico e incontaminato. Tuttavia l’umanità sta attualmente mettendo a repentaglio queste fonti preziose attraverso l’utilizzo eccessivo delle risorse naturali, l’inquinamento e il cambiamento climatico.

.

L’industria del mobile, in particolare, è una delle principali responsabili dei problemi ambientali. L’arredamento sostenibile è una soluzione importante per proteggere il nostro pianeta e le risorse che ci fornisce. Scegliere mobili e decorazioni realizzati con materiali e metodi sostenibili, ci permette di utilizzare le risorse in modo responsabile e duraturo e di ridurne l’impatto ambientale negativo. È importante che ciascuno di noi faccia la propria parte per proteggere il nostro pianeta, perché il futuro della Terra dipende dalle scelte che facciamo oggi.

L’arredamento sostenibile mira ad utilizzare materiali riciclati, riciclabili o provenienti da fonti rinnovabili e metodi di produzione che riducono l’uso di energia e l’emissione inquinanti. Può anche contribuire a creare una cultura di consumo più consapevole, incoraggiando le persone a fare scelte più durature e a investire in mobili e decorazioni che possono essere utilizzati per un lungo periodo di tempo. Inoltre può anche essere più economico, poiché questa tipologia di mobilia richiede meno manutenzione. (Leggi qui un articolo sull’arredamento di esterni)

.

Per raggiungere questo obiettivo, è importante scegliere oggetti e mobili di arredamento realizzati in:

Legno riciclato. Ottenuto da vecchi mobili, pallet e altri oggetti in legno che vengono smontati, puliti e ricostruiti per creare nuovi mobili e decorazioni. Il legno riciclato è una scelta eccellente perché non solo utilizza materiali che altrimenti sarebbero andati sprecati, ma anche perché il riciclaggio del legno consuma meno energia rispetto alla produzione di legno nuovo.

.

Bambù. Il bambù è una pianta che cresce molto rapidamente e può essere raccolto senza danneggiare l’ecosistema. Molto resistente e versatile. Inoltre il bambù utilizzato per l’arredamento sostenibile è solitamente coltivato senza l’utilizzo di pesticidi e fertilizzanti chimici.

Cotone organico. Come il bambù, è coltivato senza l’utilizzo di pesticidi e fertilizzanti chimici, il che lo rende più sostenibile rispetto al cotone convenzionale. Il cotone organico è spesso utilizzato per la produzione di tessuti per la casa, come lenzuola, asciugamani e tende.

Lana. É un materiale naturale ricavato dal vello di animali come pecore, capre e alpaca. È una fonte di calore naturale, traspirante e resistente alle macchie. La lana utilizzata per questo scopo è spesso proveniente da animali allevati in modo sostenibile e trattata con metodi che non utilizzano sostanze chimiche dannose per l’ambiente.

Sughero. É un materiale naturale ricavato dalla corteccia della quercia sugheriera, è molto leggero, resistente all’acqua e al calore. Il sughero utilizzato per questo tipo di arredamento è spesso proveniente da piantagioni sostenibili e raccolto in modo non dannoso per l’albero.

.

Questi sono solo alcuni esempi dei materiali utilizzati per l’arredamento sostenibile. Ci sono molte altre opzioni disponibili, come il vetro riciclato, il metallo riciclato, e i tessuti naturali come il linone e il lino. Il vetro riciclato e il metallo riciclato sono materiali che non solo utilizzano risorse già esistenti, ma riducono la quantità di rifiuti inviati alle discariche. Il linone e il lino sono tessuti naturali ricavati da piante, sono traspiranti, resistenti e duraturi. Sono spesso utilizzati per la produzione di tessuti per la casa.

Inoltre, ci sono anche altri materiali come la carta riciclata, la plastica riciclata e il feltro riciclato, che sono utilizzati per la produzione di mobili e decorazioni. La carta riciclata può essere utilizzata per creare carta da parati, mentre la plastica riciclata per creare mobili resistenti e leggeri. Il feltro riciclato viene adoperato per creare tappeti, cuscini e altri tessuti per la casa.

Insomma, vogliamo tutti vivere in un mondo sano e sostenibile. Anche un singolo tappeto può fare la differenza! Non solo contribuirai a ridurre l’impatto ambientale dell’industria del mobile, ma investirai anche in un arredamento durevole e di qualità.

Siamo tutti responsabili del futuro del nostro pianeta e ognuno di noi può e deve essere partecipe di questo importante progetto.

Scopri il nostro tappeto ecosostenibile preferito cliccando qui.

Felicia Robustelli
Felicia Robustelli
La sua passione per l’arte la porta, fin dalla tenera età, a seguire assiduamente corsi di pittura e a curiosare nelle riviste d’arte delle librerie. Frequenta il Liceo Artistico Sabatini-Menna a Salerno, dove si diploma in Arti figurative e decide di proseguire i suoi studi presso l’Università degli Studi di Salerno, conseguendo la Laurea Magistrale in Storia e Critica d’arte. La scelta di intraprendere un percorso universitario non le ha mai impedito di proseguire il rapporto con i suoi amati acquerelli e matite colorate. Inoltre, il suo amore per i pennelli e colori l’ha portata a svolgere la professione di Make-up Artist e Dermopigmentista estetica. La sua passione per l’arte contemporanea le ha permesso di avvicinarsi al mondo di KaboomArt, galleria d’arte digitale, dove attualmente ricopre il ruolo di Art Advisor e ha modo di lavorare a stretto contatto con alcuni dei più talentuosi artisti europei.

Altri articoli dallo stesso Autore

Trucco permanente: dalle sopracciglia al tatuaggio paramedicale

Ecco come il trucco permanente può aiutarti a sentirti di nuovo a tuo agio con te stesso Avete mai desiderato avere sopracciglia perfette senza dover...

La vita interiore dell’opera d’arte secondo Vasilij Kandinskij

La teoria della necessità interiore di Kandinskij La vera opera d’arte nasce “dall’artista” in modo misterioso, enigmatico, mistico. Staccandosi da lui, l’opera assume una sua...

Trotula de Ruggiero e il suo trattato sulla cosmesi

Consigli di cura e bellezza per le donne medievali Trotula de Ruggiero (1050 ca.- inizi XII secolo) è stata una celebre medica del Medioevo, originaria...

Design d’interni: trasformare gli spazi in opere d’arte

Storia, tendenze e innovazioni dal Bauhaus ad oggi Il design d'interni e l'arredamento moderno hanno radici profonde nella storia dell'arte e dell'architettura. Possiamo trovare i...

Most Popular

Recent Comments