giovedì, Luglio 18, 2024
HomeTendenze e attualitàSalute e BenessereSegreti di bellezza coreani svelati

Segreti di bellezza coreani svelati

Impara a prenderti cura della tua pelle

Hai mai notato come i coreani abbiano sempre la pelle perfetta? Sì, lo sappiamo, potrebbe sembrare che nascondano un segreto, ma in realtà, l’arcano è svelato proprio sotto il nostro naso (e sul nostro volto). Si tratta della loro routine di skin care.

E’ importante sapere che la cultura della cura della pelle in Corea del Sud è molto diversa rispetto a quella occidentale. I coreani iniziano ad occuparsi della loro skin care sin dalla giovane età e la cura del proprio viso è una parte integrante della loro routine quotidiana. Tendono ad utilizzare molti prodotti diversi con l’obiettivo di trattare ogni problema della pelle in modo specifico, come l’acne e l’invecchiamento precoce.

.

La routine coreana si concentra sull’utilizzo di prodotti a base di concentrati di ingredienti naturali, come l’acido ialuronico e la vitamina C, che aiutano a nutrire la pelle e a stimolare la produzione di collagene. Essa include 10 step. Vediamoli nel dettaglio.

Detergente oleoso. Il primo passo nella skin care coreana. Si tratta di un detergente a base di oli, che aiuta a rimuovere il trucco, lo sporco e le impurità dalla pelle in modo delicato, lasciando la pelle pulita e fresca.

Detergente a base acquosa. Dopo aver utilizzato il detergente oleoso, si utilizza un detergente a base acquosa per rimuovere ulteriori impurità e per pulire a fondo la pelle. Aiuta a rimuovere qualsiasi residuo di detergente oleoso o trucco rimasto sulla pelle.

.

Esfoliante. L’esfoliazione è uno step importante poiché aiuta a rimuovere le cellule morte della pelle e a migliorare la circolazione sanguigna. Ci sono due tipi di esfoliazione: quella chimica e quella fisica. L’esfoliazione chimica utilizza acidi e quelli più comuni utilizzati sono l’acido glicolico, l’acido lattico e l’acido salicilico che lasciano la pelle più liscia e luminosa. L’esfoliazione fisica, invece, prevede l’utilizzo di una spazzola o di uno scrub per rimuovere le cellule morte della pelle. Gli scrub coreani sono spesso formulati con ingredienti naturali come il sale marino o il caffè. L’esfoliazione fisica non deve essere eseguita più di una volta alla settimana per evitare di irritare la pelle. In entrambi i casi, è importante utilizzare un esfoliante adatto al proprio tipo di pelle e seguire le istruzioni del prodotto per evitare eventuali irritazioni.

Tonico. Viene utilizzato per ripristinare il pH naturale della pelle e per preparare la pelle ai successivi passaggi della routine. I tonici coreani sono spesso formulati con estratti di erbe e di fiori per idratare e nutrire, oltre che ad equilibrare il livello di umidità della pelle, lasciandola morbida e idratata.

Essenza. Prodotto chiave nella routine coreana, poiché aiuta a idratare e nutrire la pelle in profondità. Le essenze coreane sono spesso formulate con estratti di erbe e di fiori per idratare e nutrire la pelle e possono anche contenere ingredienti attivi per migliorare l’aspetto della pelle.

.

Siero. I sieri sono prodotti concentrati che contengono ingredienti attivi specifici per trattare problemi della pelle specifici come l’acne, le rughe e la pigmentazione. I sieri coreani sono spesso formulati con ingredienti attivi come vitamine e acidi della frutta e peptidi. Tra più utilizzati troviamo il siero alla vitamina C. La vitamina C è nota per le sue proprietà antiossidanti che aiutano a prevenire i danni causati dai radicali liberi e a migliorare l’aspetto dei segni dell’invecchiamento. Segue il siero all’acido ialuronico, un idratante naturale che aiuta a mantenere l’idratazione e a migliorare la compattezza e l’elasticità della pelle. Il siero alla niacinamide, una vitamina idrosolubile del gruppo B nota per le sue proprietà anti-infiammatorie e per la sua capacità di migliorare l’aspetto dei pori dilatati e della pigmentazione della pelle. Il siero alla vitamina E, nota per le sue proprietà antiossidanti e per la sua capacità di migliorare l’aspetto della pelle secca e screpolata. Infine abbiamo il siero alla centella asiatica, ossia un’erba che è stata utilizzata per secoli nella medicina tradizionale cinese e indiana. Essa è nota per le sue proprietà lenitive e per la sua capacità di migliorare l’aspetto dell’acne e delle irritazioni della pelle.

.

Maschera. Le maschere per la cura della pelle sono molto popolari in Corea del Sud e sono lo step preferito di ogni coreano. Esistono diverse tipologie di maschere, ognuna con una funzione specifica. Le maschere in tessuto sono solitamente impregnate di sieri o essenze idratanti e vengono utilizzate per nutrire e idratare la pelle in profondità. Quelle in argilla o in polvere vengono utilizzate per assorbire l’eccesso di sebo e pulire i pori. Le maschere a base di erbe sono utilizzate per lenire e calmare la pelle sensibile. Infine, le maschere in gel o in schiuma vengono utilizzate per rinfrescare e idratare la pelle.

.

Crema viso. Aiuta a sigillare i principi attivi assunti con gli step precedenti e a mantenere la pelle morbida e idratata. Le creme coreane per il viso sono spesso formulate con estratti di erbe e di fiori come la rosa, la camomilla e la lavanda per nutrire e lenire la pelle. Contengono spesso ingredienti come l’acido ialuronico e la vitamina E. In generale le creme coreane sono formulazioni leggere e di facile assorbimento, questo perché la pelle coreana è solitamente grassa e tende a produrre molto sebo, quindi non necessita di formulazioni troppo pesanti. Spesso sono formulate con un pH leggermente acido per aiutare a mantenere l’equilibrio naturale della pelle e a prevenire l’insorgenza di problemi della pelle.

Crema contorno occhi. La zona intorno agli occhi è particolarmente delicata e soggetta a rughe e occhiaie, quindi è importante utilizzare una crema per gli occhi specifica per prevenire questi problemi. Le creme per il contorno occhi coreane sono spesso formulate con principi adatti a nutrire e idratare, rispettando la zona più delicata del viso.

Crema solare: Infine è importante utilizzare una crema solare per proteggere la pelle dai dannosi raggi UV. Le creme solari coreane sono spesso formulate con ingredienti naturali come l’aloe vera e gli estratti di erbe. La protezione solare è un passaggio fondamentale nella skin care coreana, poiché la pelle è esposta ai raggi UV tutti i giorni, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche.

.

Un passaggio supplementare può essere rappresentato da un breve massaggio al viso con le dita o con un massaggiatore per la pelle, utile a migliorare la circolazione sanguigna e a rilassare i muscoli del viso. Un corretto massaggio può aiutare a ridurre le rughe e a migliorare la texture della pelle.

La cura della pelle è quindi un aspetto fondamentale della vita. Non trascurare il tuo viso, è il tuo biglietto da visita per il mondo. Prenditi cura di te stesso perché è con te stesso che dovrai trascorrere tutta la tua vita. Una pelle sana e bella non è solo un segnale di bellezza, ma anche di salute e benessere.

Prendersi cura della propria pelle è un atto di amore verso sé stessi, quindi non lasciare che la tua pelle diventi un’ultima priorità. Inizia la tua routine di cura della pelle coreana oggi!

Puoi acquistare il mio kit di skin-care coreana preferito cliccando qui.

Felicia Robustelli
Felicia Robustelli
La sua passione per l’arte la porta, fin dalla tenera età, a seguire assiduamente corsi di pittura e a curiosare nelle riviste d’arte delle librerie. Frequenta il Liceo Artistico Sabatini-Menna a Salerno, dove si diploma in Arti figurative e decide di proseguire i suoi studi presso l’Università degli Studi di Salerno, conseguendo la Laurea Magistrale in Storia e Critica d’arte. La scelta di intraprendere un percorso universitario non le ha mai impedito di proseguire il rapporto con i suoi amati acquerelli e matite colorate. Inoltre, il suo amore per i pennelli e colori l’ha portata a svolgere la professione di Make-up Artist e Dermopigmentista estetica. La sua passione per l’arte contemporanea le ha permesso di avvicinarsi al mondo di KaboomArt, galleria d’arte digitale, dove attualmente ricopre il ruolo di Art Advisor e ha modo di lavorare a stretto contatto con alcuni dei più talentuosi artisti europei.

Altri articoli dallo stesso Autore

Trucco permanente: dalle sopracciglia al tatuaggio paramedicale

Ecco come il trucco permanente può aiutarti a sentirti di nuovo a tuo agio con te stesso Avete mai desiderato avere sopracciglia perfette senza dover...

La vita interiore dell’opera d’arte secondo Vasilij Kandinskij

La teoria della necessità interiore di Kandinskij La vera opera d’arte nasce “dall’artista” in modo misterioso, enigmatico, mistico. Staccandosi da lui, l’opera assume una sua...

Trotula de Ruggiero e il suo trattato sulla cosmesi

Consigli di cura e bellezza per le donne medievali Trotula de Ruggiero (1050 ca.- inizi XII secolo) è stata una celebre medica del Medioevo, originaria...

Design d’interni: trasformare gli spazi in opere d’arte

Storia, tendenze e innovazioni dal Bauhaus ad oggi Il design d'interni e l'arredamento moderno hanno radici profonde nella storia dell'arte e dell'architettura. Possiamo trovare i...

Most Popular

Recent Comments